8 CENTRI EPILAZIONE LASER 3D In Torino e Provincia: Laser e Luce Pulsata. Nuove Tecnologie e Nuove Metodologie.
Home » Cos'è la fotoepilazione? » Domande Frequenti Epilazione

Domande Frequenti Epilazione

Quante sedute è utile fare?

Per eliminare realmente il pelo bisogna colpire il follicolo che lo produce.

Il follicolo lo colpiamo quando è in fase Anagen, cioè quando è attaccato al pelo.

Normalmente i follicoli in questa fase sono circa il 15/20% ed il ciclo si rinnova ogni 3/5 settimane, ecco perché sono necessarie più sedute, in media 6/10. Le prime ogni 4 settimane e successivamente sempre più di rado, le ultime ogni 2/3 mesi. Il tutto si svolge nell’arco di 16/24 mesi. I risultati sono comunque visibili già dalla prima seduta.

 

Ceretta tra una seduta e l'altra: sì o no?

Ne sentiamo di tutti i colori, ancora oggi ci sono operatori che consigliano di fare la ceretta durante il percorso Laser o Luce Pulsata.
Con la ceretta si sradica il pelo col suo follicolo, dunque se non ci sono pelo e follicolo a cosa serve fare il trattamento? 

 

Come mi preparo al trattamento?

Basta una semplice rasatura o crema depilatoria 2/3 giorni prima della seduta Laser ed una buona idratazione con crema adeguata.
Non si può trattare il pelo lungo, perché la combustione avverrebbe sopra la pelle rischiando un ustione o un eritema. Oltretutto la potenza del laser sarebbe dispersa all’esterno invece che essere diretta verso il follicolo. Non bisogna usare ceretta o pinzetta perché estirpando pelo e follicolo,  il Laser non avrebbe bersaglio da colpire e la seduta sarebbe sprecata.

Sia per il corpo che per il viso, per il quale consigliamo nello specifico una rasatura con l'angolo del rasoio o con una forbicina, sconsigliamo vivamente l'uso della ceretta. Essa infatti crea un trauma, dovuto allo strappo, ai follicoli che li rende più deboli rischiando di creare problemi irreversibili durante il trattamento Laser (che è un trauma a sua volta, poiché brucia e distrugge il pelo). Usare la ceretta prima del nostro trattamento, quindi, rischierebbe di rendere vana e pericolosa l'epilazione con il laser. 

Nei e tatuaggi: che rischi comportano?

Qualche neo non rappresenta problema in quanto basta coprirli con una matita bianca dermocosmetica. Il discorso cambia quando si parla di lentiggini: esse, infatti, sono difficili da coprire e il trattamento può essere eseguito solo se sono molto chiare e i peli molto scuri.  I tatuaggi invece vanno coperti con appositi cerotti o matita bianca e bisogna aggirarli.

 

L'epilazione laser non è per tutti

Il trattamento è doloroso?

Il trattamento Laser restuisce una sensazione di pizzicore meno fastidiosa di quella data dalla ceretta; la Luce Pulsata, invece, può essere riassunta immaginandosi un elastico moderatamente teso che viene rilasciato sulla tua pelle. 
Se hai sentito persone dirti che il trattamento che stanno facendo non è doloroso, non ti fidare! Probabilmente quello che stanno facendo non è efficace (e può derivare da motivi differenti come peli troppo chiari e quindi non trattabili o potenza impostata del macchinario troppo bassa)

Controindicazioni

  • Diabete scompensato
  • Problemi cardiaci
  • Ipertensione grave
  • Evitare di esporre la cute al sole o alle lampade abbronzati nelle ore successive
  • Evitare di avviare il trattamento su cute lesionata o con dermatiti
  • Risultati assenti su peli troppo chiari, grigi o bianchi
  • Nei, macchie cutanee, lentiggini, discromie della pelle e tatuaggi devono essere coperti con matita correttiva bianca

Controindicazioni specifiche

  • Dermatosi
  • Formazioni di cheloidi
  • Epilessia
  • Cancri alla pelle
  • Fotodermatosi
  • Infezioni cutanee
  • Problemi al sistema immunitario
  • Gravidanza
  • Disordini ormonali
  • Uso di farmaci fotosensibilizzanti

Per chi non va bene l'epilazione laser?

  • Per chi ha problemi di salute od alla pelle (vedi il punto sulle controindicazioni)
  • Per chi ha peli troppo chiari o sottili (peluria) il laser è poco efficace, e quindi un trattamento è da valutare con attenzione
  • Per chi pensa di terminare le sedute e di non fare mai più nulla: infatti, per mantenere il risultato raggiunto, sarà necessario fare una seduta ogni tanto in base alla ricrescita personale (1/3 volte l’anno). I peli trattati vengono eliminati definitivamente ma, anche se pochi, ricresceranno dei peli nuovi (che prima non esistevano).
  • Per chi spera di ottenere i risultati in 2/3 sedute. Ti consigliamo di iniziare il percorso ed arrivare alla fine… altrimenti è meglio che Tu non inizi perché... non sarai contenta del risultato e racconterai aggli altri… che l’epilazione Laser non funziona.
  • Per chi ha un budget ristretto o vuol spendere il meno possibile. Non affidarti mai a persone non competenti, piuttosto aspetta di avere disponibilità economica ma rivolgiti a professionisti che non fanno “offerte speciali”.

 Se vuoi saperne di più, scarica la guida gratuita sull'epilazione laser 3D!